News


  Serie D

 
CM Basket - Urania 80-61
 
CM Basket 84 -Urania Milano 80-61( 20-12/38-30/60-43)

Cassina: Alessandrini 10,Brambilla 12,Criscione 3, Raspanti 6, Andena G. 4, Bischetti 4, Cicala 5, Draghetti 2, Ravasi 8, Marchesi 13, Cozzi 8, Andena R. 5.
Urania : Salmin 7, Signorile 8, Piatti 13, Villantieri 2, Magenta, Milani 3, Donati 8, Granato, Romeo 2, Sedazzari 5, Mella 9, Orenze 4.

Importante vittoria in chiave salvezza per il CM che regola d’autorità i giovani avversari dell’Urania Milano per 80-61.
1° Quarto:è Brambilla ad interpretare al meglio l’inizio gara con 4 punti consecutivi che permettono alle api di mantenersi a contatto con i giovani avversari(6-6).Il tempo di organizzarsi in difesa e il CM allunga, spinta da Ravasi la squadra di coach ricci allunga progressivamente chiudendo la frazione su un meritato +8(20-12).
2° quarto:Come tutte le squadre molto giovani anche Urania vive di entusiasmi, e l’inizio di secondo quarto regala loro l’occasione di mostrare tutte le loro potenzialità, con un parziale di 4-11 i Milanesi riaprono ,almeno momentaneamente ,l’incontro avendo anche la possibilità di passare in vantaggio.Sono Ravasi e Brambilla a confezionare il contro parziale(14-3) che regala il primo vantaggio in doppia cifra ai Cassinesi (38-27) prima che una tripla di tabella degli ospiti ,allo scadere del tempo, fissi il parziale sul 38-30.
3° quarto: Il CM vuole evitare nuove fiammate da parte di Urania e spinge sull’acceleratore.Sono Alessandrini dalla distanza e Cozzi ,splendidamente imbeccato da Ravasi ,a costruire il vantaggio del 25°(51-34)che segna anche il massimo vantaggio.Gli ospiti provano a reagire guidati dal talentuoso Piatti, ma i gialloblu negano ogni tentativo di rientro chiudendo la frazione sul + 17.
4° quarto: A partita ormai compromessa gli ospiti non riescono a trovare la reazione per provare a riaprire la gara, scivolando al 35° fino al - 22(67-45)affossati dai canestri di Marchesi. Negli ultimi minuti di partita entrambi i coach utilizzano ampie rotazioni ricevend , nel caso di coach Ricci, buone indicazioni dai propri giovani ,lesti ad approfittare della favorevole occasione.